Campionato di Eccellenza

Montaldi firma il successo del Fasano a Vieste

03.12.2017

Vittoria di prestigio per l'Us Città di Fasano che, nel pomeriggio freddo di Vieste, si è imposto per 1-0 grazie alla rete del nuovo acquisto Anibal Montaldi. Un successo meritato per i biancazzurri, andati vicini al raddoppio in altre circostanze, quasi mai pericoloso il team dauno, che ha impostato la propria partita più sull'agonismo e sulle continue proteste che sulla tecnica di alcuni suoi giocatori.

Mister Giuseppe Laterza ha mandato in campo tutti i nuovi acquisti, schierando un nuovo 4-4-2 con gli esordi del portiere Fabio Loliva, del terzino sinistro Federico De Vita, del centrocampista Michele Lanzillotta e delle due punte Massimo Fumai e Anibal Montaldi. Nella ripresa spazio a Massimo Fumarola e Giuseppe Amodio. Ottima la presenza dei tifosi biancazzurri, instancabili dal primo al novantesimo minuto.

È subito Montaldi a rendersi pericoloso: al 4’ sradica un pallone a centrocampo e si mette in proprio concludendo di poco a lato. Il Fasano si impossessa subito delle redini del gioco e occupa stabilmente la metà campo dei padroni di casa. Al 19’ sempre Montaldi serve Serri che però non inquadra la porta. Il primo (e anche unico) tentativo dei viestani giunge due minuti dopo, quando Albano salta più in alto di tutti su cross di Garcia ma la palla sfila a pochi centimetri dal palo.

Di lì in poi, è monologo biancazzurro, nello specifico di Montaldi che prima bagna il debutto con la rete al 24’ aggirando anche Tucci e approfittando di una difesa del Vieste colpevolmente statica per un ipotetico fallo del bomber argentino; poi, cinque minuti dopo, cerca addirittura la doppietta su rovesciata e poi chiama Tucci al miracolo su colpo di testa, avvenuto però da posizione di offside. Finisce così una prima frazione in cui gli ospiti avrebbero meritato anche il doppio vantaggio.

Nella ripresa l’incisività sottoporta del Fasano cala per tutta la prima mezz’ora. Per assistere al primo vero tentativo del secondo tempo bisogna arrivare al 79’, minuto in cui Corvino sfiora il palo su punizione. I biancazzurri vanno più volte vicini al gol nel finale, approfittando degli ampi spazi lasciati da un Vieste tutto proiettato in avanti alla ricerca del pareggio. All’86’ Amodio, subentrato nella ripresa, fa tutto bene ma la conclusione dal limite termina alta di parecchio. Passano tre minuti e sempre Amodio suggerisce per Corvino che però cincischia troppo e si fa rimontare dalla difesa avversaria. Gli ospiti, tuttavia, sono impalpabili in avanti e il match termina senza particolari patemi.

Domenica prossima sfida in casa contro la capolista Avetrana (in testa, oltre ai tarantini, ci sono anche Bitonto, Gallipoli e Casarano, Fasano segue a due punti).

 

Atletico Vieste - Us Città di Fasano 0-1
Marcatore:
 24' Montaldi.

Atletico Vieste: Tucci, Andrada, Garcia, Di Nardo (76' Maiorano), Sollitto, Caruso, Albano, Soria, Triggiano, M. De Vita (64' Ranieri), Olaberri (52' Brianese). A disp.: Innangi, Prencipe, Vulcano, Maiorano, Lucatelli. In panchina Massimiliano Borrelli a posto dello squalificato Francesco Bonetti.
Us Città di Fasano: Loliva, Gubello, F. De Vita, Ganci, Anglani, Amato, Serri (63' Fumarola), Lanzillotta, Fumai (68' Amodio), Corvino, Montaldi. A disp.: Pellegrino, Pistoia, Zizzi, Di Tano, Bernardini. All. Giuseppe Laterza.
Arbitro: Guerra di Venosa.
Note: ammoniti Tucci, Sollitto (V), Serri, Gubello e Anglani (F).

Commenti

Il "nuovo" Fasano impegnato sul campo del Vieste
Vito Pantaleo nuovo allenatore della Juniores