Campionato Serie D girone H

Fasano inciampa a Gragnano, ma pronti al riscatto contro il Cerignola

11.11.2018

Stop per l’Us Città di Fasano che nella trasferta campana di Gragnano incappa nella seconda sconfitta in campionato, sempre in trasferta. Partita dai due volti quella disputata al “San Michele”, con il Fasano andato in vantaggio in avvio grazie alla punizione di Corvino finita in rete grazie anche alla complicità di un avversario.

A vantaggio ottenuto anche rocambolescamente, i biancazzurri sfondano senza difficoltà e solo la mancanza di precisione impedisce loro di centrare il raddoppio se non il tris. L’uomo copertina è Corvino, pericoloso con un tiro a giro e poi anticipato all’ultimo istante da un difensore mentre era pronto a colpire a botta sicura. L’occasione più ghiotta capita però sui piedi di Formuso, il quale davanti al portiere non ha un buono stop e permette così a Sorrentino di intervenire. Gli ospiti, graziati più volte, hanno così la possibilità di ricompattarsi e trovano il pareggio a pochi minuti dall’iuntervallo con Tascone. Ma è ancora il Fasano a sciupare tutto con Nadarevic che centra in pieno Sorrentino a pochi metri dalla porta.

Nella ripresa la partita cambia definitivamente inerzia e padrone: passano pochi secondi e il Gragnano trova il vantaggio con Pozziello al termine di un’azione insistita in cui Guarnieri aveva dovuto superarsi su un primo tiro ravvicinato. Il Fasano non riesce a recuperare il bandolo della matassa e allo scoccare dell’ora di gioco è Serri a stroncare le velleità di pareggio con una deviazione di testa beffarda che supera Guarnieri.da quel momento in poi i padroni di casa si fanno pericolosi in contropiede soprattutto con Gassama mentre la reazione del Fasano è nei piedi di Nadarevic e Forbes a tempo quasi scaduto.

Ora al “Curlo” arriva l’Audace Cerignola seconda in classifica per un primo turno infrasettimanale che si annuncia spettacolare (gara che avrà inizio alle ore 14:30, vietata al pubblico ospite).

Ciccio Cofano

 

Gragnano – Us Città di Fasano 3 – 1
Reti:
15’ Corvino (F), 32’ Tascone (G), 47’ Poziello (G), 59’ Serri (aut.)

Gragnano: Sorrentino L., Chiariello, Grimaldi (87’ Di Costanzo), Cavaliere (70’ Greco), Pastore, Chiavazzo, Tascone, Martone, Poziello (79’ La Monica), Gassama, Talia (85’ Elefante). Allenatore: Rosario Campana. A disposizione: Sorrentino A., Piscopo, Montuori, Diglio, Achaval.
Us Città di Fasano: Guarnieri, Pugliese, Diop, Bernardini, (76’ Tuttisanti), Anglani, Colombatti, Serri (67’ Ganci), Lanzillotta (85’ Cobo Galvez), Formuso, Corvino (49’ Gomez Forbes), Nadarevic. Allenatore: Giuseppe Laterza. A disposizione: Faggiano, Rullo, Zizzi, Mambella, Trinchera.
Arbitro: Cosimo Delli Carpini di Isernia.
Ammoniti: Sorrentino (G), Chiariello (G), Tascone (G), Martone (G), Greco (G), Bernardini (F), Tuttisanti (F).

Commenti

Il Fasano si conferma capolista: battuta la Cittanovese
Dimenticare Gragnano e con la testa al Cerignola