Intervista

Guarnieri e Mambella in Rappresentativa D: «Soddisfazione rappresentare Fasano»

24.01.2019

Sono rientrati in sede ieri sera i due biancazzurri Mattia Guarnieri e Andrea Mambella, dopo la partecipazione al primo raduno della Rappresentativa Serie D a Romada lunedì scorso a ieri. Gli Azzurri hanno tenuto una amichevole contro il Flaminia, squadra laziale del girone G di serie D, perdendo per 4-2. Guarnieri è entrato al 30’ del primo tempo, Mambella al 1’ del secondo tempo. Ecco alcune dichiarazioni rilasciate al loro rientro (intervista completa sul prossimo numero de “Il Fasanello News”, in distribuzione al “Curlo”.

Mattia e Andrea, punti cardine nel Fasano e freschi di convocazione nella Rappresentativa Serie D. Una bella soddisfazione personale e di squadra, che cosa si prova?

Guarnieri: Sicuramente è stata una bella soddisfazione per noi e per il movimento calcistico fasanese.

Mambella: Tanta emozione e una grande soddisfazione rappresentare il Fasano a livello nazionale. Devo tanto alla squadra che mi aiuta a migliore giorno dopo giorno.

Ormai titolari in questo Fasano che sta facendo un dignitosissimo campionato di Serie D, com'è stato per voi rappresentare i colori biancazzurri a livello regionale e nazionale?

G: Cerco di dare sempre il massimo per farmi trovare pronto quando il mister chiama. È stato davvero speciale perché sapevamo di scendere in campo per noi e per un'intera città, ovviamente senza pressioni ma con tanta voglia di dire la nostra anche su un palcoscenico importante come quello.

M: E’ un onore per me indossare la maglia del Fasano, una grande città che merita il meglio. È molto emozionante rappresentare i nostri colori a livello nazionale.

Molto giovani e molto affidabili. Fasano è una piazza molto calda ma vi sta donando tutto il suo affetto. Lasciate un messaggio ai tifosi fasanesi per questa seconda parte di stagione.

G: Restateci sempre vicini e insieme riusciremo a toglierci delle bellissime soddisfazioni perché Fasano è questa. Amore, coesione e tanto ma tanto cuore, quello che la gente ci sta trasmettendo ogni giorno.

M: Daremo il meglio e raggiungeremo tutti gli obbiettivi prefissati. Ringrazio del supporto, del calore i nostri tifosi che sono presenti in casa e fuori. Noi in campo daremo sempre il massimo, il 101%.

L’ultimo raduno, prima della Viareggio Cup, dall’11 al 13 febbraio a Parma: qui si giocherà anche una partita amichevole contro la squadra locale Primavera. La speranza è che il ct Tiziano De Patre possa riconfermare le nostre due giovani promesse.

Gerry Moio

Commenti

Nel recupero, Fasano sconfitto ad Andria
Contro il Nardò per dimenticare Andria