Coppa Italia

Un Fasano con tanto cuore termina la sua avventura in Coppa Italia. Finisce 4-2 al Druso

05.08.2019

Alla vigilia si era detto “Comunque vada sarà un successo” e così è stato. Il Fasano esce sconfitto dallo stadio Druso contro il Südtirol nonostante le due reti di Corvino, che si conferma ancora una volta un giocatore di altissimo livello e imprescindibile soprattutto nelle partite importanti. Un primo tempo giocato parecchio in affanno dai biancazzurri, sofferenti della fisicità e della forma fisica superiore degli avversari che sono andati in gol dopo appena nove minuti con una punizione chirurgica di Morosini. Poco o nulla nella prima frazione di gara se non una limpidissima occasione per il Fasano con un colpo di testa di Rizzo (calcio d’angolo di Corvino) finito di poco fuori,una traversa del solito Morosini al minuto 41’ e un gol annullato a Romero al 45’ per un netto fuorigioco. Maggiori emozioni nel secondo tempo con il raddoppio del Südtirol, sempre dopo nove minuti, con Romero questa volta in posizione regolare. Sembra fatta per la compagine altoatesina quando invece decide di salire in cattedra Vincenzo Corvino che al 19’ del secondo tempo si inventa un tiro di punta da fuori area che trafigge Cucchietti all’incrocio dei pali. Un’infusione di coraggio per la squadra che si mostra arrembante e propositiva e che fa momentaneamente crollare le certezze del Südtirol fino al 3-1 firmato Ierard al 29’st. Si viaggia su ritmi alti e nei minuti finali sembra prevalere la stanchezza quando al 39’st sempre Corvino si fa trovare da solo in area di rigore e piazza il pallone in rete per poi correre a festeggiare sotto i circa 150 fasanesi presenti nel settore ospiti del Druso. Il Fasano ci crede ma a spegnere definitivamente le speranze biancazzurre è Mazzocchi che al 44’st sigla il 4-2 finale.
“Una gran bella esperienza- commenta mister Laterza- eravamo a conoscenza delle difficoltà che avremmo incontrato alla luce della forma fisica non ottimale e dell’assenza di amichevoli disputate prima di questo debutto. Adesso continueremo a lavorare per farci trovare pronti a Settembre e iniziare il nuovo campionato di Serie D nel migliore dei modi.”

Südtirol- Us Fasano 4-2

Südtirol (4-3-2-1): Cucchietti; Fabbri, Ierardi, Vinetot, Polak; Berardocco, Casiraghi (24’ st Gatto), Rover, Tait, Morosini (9’st Petrella); Romero (39’st Mazzocchi). A disp.: Taliento, Colucci, Proietto, Turchetta, Mlkar, Alari, Trovade. All: Vecchi.

Us Città di Fasano (4-4-2): Guarnieri; Mangione, Lorusso (32’st Panebianco), Rizzo, Diop; Ganci, Schena, Serri (37’st Notaristefano L.), Corvino; Cochis (9’ st Forbes), Dìaz. A disp.: Suma, Angelini, Scardicchio, Pedicone, Tisci, Lanzone, Notaristefano M. All.: Laterza ARBITRO: Sajmir Kumara di Verona MARCATORI: 9’pt Morosini (S), 9’st Romero (S), 19’st Corvino (F), 29’st Ierard (S), 39’st Corvino (F), ‘44st Mazzocchi (S) NOTE: spettatori circa 400 di cui 150 fasanesi. Ammoniti: Pedicone (F) al 44’ e Corvino (F) al 48’. Recuperi: 3’ st

Fasano, 4 agosto 2019

UFFICIO STAMPA
Gerry Moio

 

Commenti

Vigilia di Südtirol- Fasano. Le ultime dal ritiro di Salorno
CAMPAGNA ABBONAMENTI 2019/20