Concluso il ritiro a Campitello Matese ma la testa è già a Bolzano. Mister Laterza: “Siamo il Fasano e non dobbiamo avere paura di nessuno”

27.07.2019

Ultimo giorno di ritiro oggi 27 luglio. La squadra, dopo una seduta mattutina e una partitella in famiglia nel pomeriggio, fa le valigie e si gode una serata di relax in vista del rientro a Fasano previsto per domani mattina.

Sono stati dieci giorni molto intensi. Clima disteso, tanta intensità ma soprattutto massima concentrazione. Importante per svolgere un ottimo lavoro e soprattutto per far sì che i nuovi arrivati si integrino con lo zoccolo duro già presente nella scorsa stagione. Sotto gli occhi vigili e attenti di mister Laterza, nel pomeriggio di oggi si è svolta un’amichevole interna (due tempi da 40 minuti) che si è conclusa con il risultato finale di 3-2: reti di Dìaz, Lanzone, Schena, Corvino, e Zito.

Tanti cambi, diverse soluzioni provate e gambe ancora troppo imballate per poter avere un’idea di come si presenterà il Fasano allo stadio Druso il 4 agosto.

Abbiamo fatto un ottimo lavoro in questi dieci giorni- dice mister Laterza- sono molto soddisfatto per come hanno lavorato i ragazzi. L’inizio di stagione è stato anticipato quindi era fondamentale mettere benzina nelle gambe e lavorare duro da subito per farci trovare pronti. Adesso un po’ di meritato riposo per poi ricominciare la settimana da Martedì. Sarà una settimana importantissima perché ci andiamo a giocare una competizione prestigiosa, con un avversario di tutto rispetto ma con la convinzione, la motivazione e l’ambizione che il Fasano non deve essere una comparsa. Noi faremo il nostro come abbiamo sempre fatto perché siamo il Fasano. E non dobbiamo avere paura di niente e nessuno.”

 

 

UFFICIO STAMPA

Gerry Moio

 

Commenti

Masseria Torre Coccaro main sponsor dell’Us Città di Fasano
L’Us Città di Fasano si presenta. Appuntamento Giovedì 1° Agosto ad Happetito