Campionato Serie D girone H

Nadarevic e Montaldi stendono la corazzata Cerignola

14.11.2018

Vittoria di rilievo questo pomeriggio per l'Us Città di Fasano contro la corazzata Cerignola. I biancazzurri di Laterza, privi di Corvino e Pugliese per infortunio, hanno regolato con un gol per tempo i dauni, con questi ultimi capaci di pareggiare momentaneamente con l'unico tiro in porta della gara. Un successo che scaccia la sconfitta di domenica scorsa a Gragnano e rilancia i fasanesi nelle zone tranquille della classifica.

In cronaca vantaggio fulmineo dei padroni di casa al 4’ con Nadarevic che spedisce in rete la palla carambolata sulla traversa dopo il tiro dalla corta distanza di Montaldi. La risposta ospite arriva al 21’ con De Cristofaro che prova la conclusione da fuori con la palla che finisce alta sulla traversa. Il Cerignola pigia sull’acceleratore, mentre i biancazzurri si affidano alle ripartenze. Al 34’ ci prova Esposito A. dal limite e chiama alla parata bassa Guarnieri. Corner al 39’ di Nadarevic per il tiro di Ganci che manca lo specchio della porta da buona posizione.

Nella ripresa mister Bitetto si affida alla girandola di sostituzioni, gettando nella mischia Lattanzio e Esposito V., cercando di dare uno scossone alla prestazione dei suoi. Al 2’ mischia in aria del Fasano con Foggia che non trova la deviazione vincente a pochi passi dal secondo palo. Ghiotta occasione per i padroni di casa al 7’ con Nadarevic che chiede la triangolazione in area a Forbes, ma la difesa ofantina è attenta e chiude. Sulla ripartenza arriva il pari: Cascione se va sulla destra e scodella a centro per la testa di Longo che insacca sottoporta. Il Cerignola sempre più pimpante. Ospiti che ci riprovano al 9’ con Loiodice che cerca la via del gol da fuori. Si riaffaccia in avanti il Fasano al 12’ con Montaldi che con un tiro dalla distanza accarenzza il palo esterno. Calcio di rigore per i padroni di casa decretato al 29’ per fallo di Abruzzese su Montaldi: alla battuta va lo stesso giocatore che insacca per il nuovo vantaggio. Nuovo lampo degli ospiti: al 39’ colpisce il palo in rovesciata Lattanzio. Finisce 2-1 e la vittoria fa esplodere il "Curlo". 

Prossima gara a Nola.

Us Città di Fasano-Audace Cerignola 2-1 (1-0)
Reti: 4’ Nadarevic (F), 53' Longo (C), 75' rig. Montaldi (F)

Us Città di Fasano: Guarnieri, Mambella, Diop, Cobo Gavalez, Rullo, Colombatti, Gomes Forbes (50’ s.t. Serri), Ganci (34’ s.t. Lanzillotta), Nadarevic, Tuttisanti (16’ s.t. Bernardini), Montaldi. all. Laterza. A disposizione Suma, Anglani, Trinchera, Zizzi, Giannotti, Formuso.
Audace Cerignola: Abagnale, Cascione (16’ s.t. Tedone), Russo L., De Cristofaro, Abruzzeze, Pollidori, Longo, Esposito A. (33’ s.t. Marotta), Foggia, Esposito V. (1’ s.t. Loiodice), Siclari (1’ s.t. Lattanzio). All. Bitetto. A disposizione Vassallo, Ujka, Matere, Di Cecco, Russo S.
Arbitro: Zucchetti di Foligno.
Note: Spettatori 1.200 circa, ammoniti Cascione, Pollidori, Abruzzese, Esposito A., Lattanzio (C), Montaldi, Mambella e Cobo (F). Espulso il medico sociale Cacucci del Fasano.

Commenti

Dimenticare Gragnano e con la testa al Cerignola
Ciao Fabiano...