Coppa Italia

Fasano vince ai rigori e accede al primo turno di Coppa Italia

02.09.2018

L'Us Città di Fasano, nonostante le numerosissime assenze, batte ai rigori la Fidelis Andria, grazie al suo portiere Mattia Guarnieri autore di due rigori parati, e accede al primo turno di Coppa Italia di serie D. 

PRIMO TEMPO – Al 6′ Prima opportunità per la Fidelis. Tiro da fuori di Manno: parata facile per Guarnieri. 18′ Buono scambio al limite del Fasano, che arriva a concludere con Montaldi. Parata semplice anche per Addario. 21′ Grossa occasione per la Fidelis Andria. Calcio d’angolo battuto dalla destra da parte di Manno, svetta in area Iannini che fa sponda per Bortoletti il quale in rovesciata tenta il numero: palla che sfiora il palo dopo una deviazione (presumibilmente anche con una mano). 28′ Risponde il Fasano: Corvino va via sul fondo della fascia sinistra e mette al centro una palla che sorvola tutta l’area; sul secondo palo giunge Serri che colpisce al volo, ma trova il corpo di Forte che salva praticamente un goal già fatto. 45′ + 2′ Terminato il primo tempo.

SECONDO TEMPO – Al 55′ Azione pericolosa del Fasano. Cross ancora dalla sinistra da parte di Corvino; serie di batti e ribatti in area di rigore, si alza un campanile, ma Addario riesce a spazzare di pugno proprio sopra la testa di un Gomes pronto a ribadire in rete. 60′ Fidelis in avanti. Lancio profondo di Bortoletti a cercare Adamo; quest’ultimo colpisce di sinistro di prima intenzione, ma un difensore del Fasano riesce a salvare in angolo. 66′ Cross di Zingaro dalla sinistra, Piperis prova la sforbiciata a centro area, palla alta sopra la traversa. Fidelis ancora pericolosa. 69′ Torna a battere un colpo il Fasano dopo una fase centrale della gara dominata dalla Fidelis. Tiro dalla distanza di Corvino, blocca Addario. 80′ Clamorosa occasione per la Fidelis. Gran calcio di punizione dai 25 metri battuto da Manno: la palla si stampa incredibilmente sul secondo palo! 83′ Andria ancora pericolosissima. Lancio lungo a cercare Adamo, che si gira da fuori area, tira di sinsitro, Guarnieri la tocca quanto basta e la sfera colpisce la traversa e finisce in angolo. 90′ + 4′ Fine tempi regolamentari. Si andrà ai rigori.

TIRI DI RIGORE – 1. Inizia il Fasano. Segna Gomes Forbes; Addario intuisce la traiettoria, ma sfiora soltanto la sfera (0-1). 2. Manno spiazza il portiere (1-1). 3. Rete di Formuso (1-2). 4. Errore di Iannini. Guarnieri devia la sfera sul palo. 5. Rincorsa breve per Nadarevic, rete (1-3). 6. Tiro centrale di Calì, rete Fidelis (2-3). 7. Corvino spiazza Addario (2-4). 8. Piperis colpisce debolmente, Guarnieri para: il Fasano si aggiudica il match.


IL TABELLINO

FIDELIS ANDRIA-FASANO 0-0 (2-4 dtr)

FIDELIS ANDRIA (4-3-3) Addario; Zingaro, Forte, Dinielli, Porcaro; Piperis, Iannini, Bortoletti (70′ Calì); Manno, Adamo, Stranges. A disposizione: Salzano, Cipolletta, Bilotta, Sgaramella, Calì, De Filippo. Allenatore: A. Potenza.

FASANO (4-4-2): Guarnieri; Pugliese, Diop, Zizzi, Colombatti; Serri (53′ – Gomes Forbes), Corvino, Lanzillotta, Paolillo; Formuso, Montaldi (62′ – Nadarevic). A disposizione: Faggiano, Ramilli, Trinchera, Anglani, Romanazzo, Montalbò, Giannotti. Allenatore: G. Laterza

ARBITRO: Jascopo Pascariello di Lecce. Assistenti: Edoardo Federico Cleopazzo e Simone Petracca entrambi di Lecce.

NOTE – Ammoniti: 50′ Colombatti (F); 70′ Paolillo (F); 74′ Iannini (FA). Angoli: 6-4. Recupero: 2′ p.t.; 4′ s.t. Spettatori: 1061, di cui un centinaio fasanesi.

Commenti

Un "match analyst" affianco a mister Giuseppe Laterza
Serie D: esordio ad Ercolano per l'Us Città di Fasano