Coppa Italia

Il Taranto espugna Fasano, addio Coppa Italia

26.09.2018

Sì interrompe ai trentaduesimi di finale il percorso dell'Us Città di Fasano in Coppa Italia. Una gara beffarda e dai due volti, condizionata pesantemente dall'espulsione di Ganci per somma di ammonizioni sul finire del primo tempo. Un episodio che ha interrotto la lievitazione dei biancazzurri fino a lì in vantaggio di due gol come premio per un match interpretato alla perfezione dal punto di vista tattico.

Gli uomini di Laterza, infatti, hanno lasciato sfogare i taranini con un possesso sterile per poi ripartire in velocità sfruttando il campo aperto. È così che Formuso prima si è conquistato il rigore del vantaggio, trasformato da Corvino, e poi ha raddoppiato imbeccato da Tuttisanti al termine di un'azione tutta in verticale. Nella ripresa il Fasano, complice l'inferioritá, ripropone lo stesso copione e il Taranto è fortunato nel trovare il gol che accorcia le distanze con il neo entrato Favetta, il quale ribadisce in rete la sfera dopo il palo di Miali.

I biancazzurri, tuttavia, giocano con coraggio riuscendo anche a proporsi in avanti prima con Serri,  che per un soffio non arriva sul servizio di Montaldi, e poi con Corvino. Nel finale il Taranto la ribalta prima con una ripartenza conclusa ancora da Favetta con una perfetta girata dall'interno dell'area e poi con Oggiano, entrato da un minuto, che di testa da due passi realizza il gol del sorpasso.

Al Fasano resta l'orgoglio per un primo tempo dominato e l'amarezza per un risultato finale ingiusto. Domenica campionato a Picerno.

Ciccio Cofano

Us Città di Fasano-Taranto Fc: 2-3 (2-0)
Reti: 13’ Corvino, 36’ Formuso (F), 52', 82' Favetta, 93' Oggiano (T).

Us Città di Fasano: Guarnieri, Pugliese (24’ s.t. Trinchera), Diop, Cobo Galvez, Zizzi, Colombatti, Serri, Ganci, Formuso (18’ s.t. Montaldi), Corvino, Tuttisanti (2’ s.t. Paolillo). All. Lentini. A disposizione Faggiano, Rullo, Marzio, Gomes Forbes, Cardea, Nadarevic.
Taranto Fc 1927: Martinese, Guadagno (1’ s.t. Di Senso), Gori, Diakite (1’ s.t. Favetta), Ancora, Albanese (1’ s.t. Salatino), Pelliccia, Massimo (45’ s.t. Oggiano), D’Alterio, Miale, Ferrara. All. Panarelli. A disposizione Pellegrino, Carullo, Squerzanti, Araldo, Bonavolontà.
Arbitro: Robiola di Sala Consilina.
Note: Spettatori 2.000 circa, di cui un centinaio ospiti. Espulsi al 42’ Ganci (C) e al 47’ s.t. Monltadi, entrambi per doppia ammonizione. Ammoniti: Miale (T), Ganci (C), Montaldi (C), Salatino (T), Zizzi (C).  Rec. p.t. 3’; s.t. 4’.

Commenti

Fasano-Taranto, ingresso dalla curva per il pubblico di casa
Acqua Orsini disseterà i tesserati dell'Us Città di Fasano