Juniores Nazionale

Sabato c'è Fasano-Bari: la Juniores vuole la finale playoff

25.04.2019

Dopo una ventina di giorni di meritato riposo mentale, la squadra Juniores dell’Us Città di Fasano è pronta a scrivere un’altra pagina di storia: sabato 27 aprile, alle ore 16, sull’erbetta del “Vito Curlo”, i ragazzi di Vito Costantini affronteranno il Bari nella semifinale dei playoff del girone M del campionato Juniores nazionale. Si gioca in gara di sola andata e vincere significherebbe accedere poi alla finale contro la vincente di Gravina-Bitonto.

Dando uno sguardo agli scontri in campionato contro il Bari, questi sono ad appannaggio dei fasanesi (pareggio al “Curlo” nell’andata e vittoria in trasferta nel capoluogo di regione). Questo, però, non deve assolutamente far rilassare la mente dei biancazzurrini, anzi deve aumenterà la consapevolezza nei propri mezzi per puntare alla finalissima del girone.

Mister Costantini potrà, anche questa volta, portare in squadra qualche elemento della formazione seniores, ma ci sono alcuni cambiamenti di regolamento rispetto al campionato. Arrivati ai playoff, le squadre non possono più schierare giocatori fuori quota (classe 1999), ma solo ragazzi nati dal 2000 in poi.

In caso di parità dopo novanta minuti, si procederà con due tempi supplementari da 15 minuti ciascuno. Se lo stesso risultato dovesse prolungarsi anche nei supplementari, non verranno effettuati i calci di rigore, bensì passerà in finale la squadra che gioca in casa (premiata dalla posizione finale migliore in campionato). Stesso discorso vale per la finale, che si disputerà il 4 maggio in casa della miglior classificata in regular season.

L’arbitro dell’incontro di sabato pomeriggio tra Fasano e Bari sarà Tonino Fiore di Paola, coadiuvato da Francesco Rinaldi e Giovanni Dell’Orco di Policoro.

Commenti

Colpaccio del Fasano ad Altamura
Fasano-Bari, mister Costantini: «Vogliamo ancora stupire!»