Coppa Italia

È il giorno della supersfida Trani-Fasano

01.02.2018

Il giorno della finalissima di Coppa Italia di Eccellenza Pugliese tra Vigor Trani e Us Città di Fasano è finalmente arrivato: una gara che inizialmente era stata programmata per il 21 dicembre scorso a Grottaglie e rinviata fino alla data di oggi. L'attesa è davvero enorme per questa sfida, sia nell'ambiene fasanese sia in quello tranese: questa sera, al "Vito Simone Veneziani" di Monopoli, sono attesi circa 5.000 spettatori (tremila fasanesi, un migliaio di tranesi e poi appassionati da ogni angolo della regione). Si tornerà indietro con la mente allo scorso 16 marzo quando, sempre a Monopoli, oltre tremila fasanesi trascinarono la squadra biancazzurra alla vittoria della prima storica Coppa Italia (di Promozione) sull'Omnia Bitonto.

Oggi la posta in palio è sicuramente superiore: chi vincerà la partita, accederà inoltre alle fasi nazionali che portano direttamente alla serie D in caso di successo, oltre al prestigio di vincere il trofeo regionale. Si giocherà alle ore 19.30 e ad arbitrare sarà Gabriele Totaro di Lecce. Nel Trani non ci sarà il difensore Telera, nel Fasano invece l'under Gubello e l'attaccante Corvino (tutti squalificati). Mister Giuseppe Laterza recupera in extremis il bomber argentino Nicolas Di Rito, infortunatosi venti giorni fa nella gara di campionato contro l'Omnia Bitonto.

Commenti

Finalissima Coppa Italia, le indicazioni per i tifosi fasanesi
Al Fasano non riesce il bis, vince il Trani 3-1