Un pari tutto cuore per il Fasano contro il Taranto

28.11.2018

Un Fasano tutto cuore e grinta blocca sul pareggio il Taranto, nel recupero della ottava giornata di campionato sospesa per infortunio all'arbitro, e conquista un punto importantissimo che muove la classifica. I biancazzurri, su un campo disastrato per le piogge di questi giorni, non hanno mai mollato, al cospetto di un Taranto giunto a Fasano con il solo obiettivo di portare via i tre punti in palio. Una citazione particolare la merita il fasanese Guarnieri, autore di una prova straordinaria tra i pali.

Pronti via e il Taranto passa in vantaggio: corre il 2’, velenosa punizione dal limite di Di Senso che beffa il portiere di casa insaccandosi alle sue spalle. Ancora pericolosi gli ospiti al 7’ con Massimo che dal limite impegna il portiere di casa nella respinta. Fasano vicino al pari al 10’ sul colpo di testa di Montaldi, su cross di Nadarevic, che trova pronto il portiere ospite alla deviazione miracolosa. Prova la giocata volante D’Agostino al 30’, su suggerimento di Massimo, chiamando alla respinta il portiere di casa. Al 34’ Favetta impegna in corner Guarnieri, con un colpo di testa sotto porta su cross millimetrico di D’Agostino. Sullo scadere di tempo il Taranto colpisce il palo direttamente sul corner di Di Senso al 39’.

Nella ripresa subito un lampo degli ospiti al 1’ con Favetta che approfitta di una palla vagante in area e colpisce incredibilmente la traversa da buona posizione. La risposta dei locali arriva la 4’ con un colpo di testa di Rullo che chiama alla parata Antonino. Il pareggio arriva all’improvviso al 5’ con Nadarevic che dal limite riceve un assist di Montaldi e colpisce con precisione nell’angolino basso dove Antonino non può arrivare. Si rifugia in calcio d’angolo Guarnieri al 11’ su un velenoso colpo di testa di Favetta, su cross di Salatino. Ancora Guarnieri sugli scudi al 16’ su tiro del solito Favetta con palla che viene deviata in angolo. Colpi di testa di Corvino al 19’ con palla di poco fuori. Sale in cattedra Guarnieri in un suo personale show ed al 21’ si oppone a più ripresa alla rete degli ospiti, rintuzzando i tiri di Favetta, Manzo e Oggiano. Il nuovo vantaggio giunge al 41’ con Oggiano che su rinvio si invola in contropiede e supera Guarnieri in uscita. Non finisce qui. La reazione dei locali arriva in pieno recupero con Ganci che spedisce in rete di testa la punizione di Montaldi dal limite. Non succede altro ed arriva il triplice fischio tra l'esultanza dei tifosi locali ed un principio di contestazione dei supporter ospiti.

Domenica prossima si torna nuovamente in campo con la partita interna contro la Fidelis Andria.

Us Città di Fasano-Fc Taranto 2-2 (0-1)
Reti: 2’ Di Senso (T), 51’ Nadarevic (F), 86' Oggiano (T), 94' Ganci (F).

Us Città di Fasano: Guarnieri, Mambella, Diop, Cobo Galvez (43’ s.t. Formuso9, Rullo, Colombatti, Bernardini, Ganci, Nadarevic, Corvino (25’ s.t. Gomes Forbes), Montaldi. All. Laterza. A disposizione Faggiano, Anglani, Zizzi, Pugliese, Tuttisanti, Giannotti, Serri.
Fc Taranto 1927: Antonino, Manzo, D’Agostino (44’ s.t. Miale), Pelliccia, Massimo (37’s.t. Marsili), Lanzolla, Di Senso (14’ s.t. Oggiano), Salatino (27’ s.t. Bonavolontà), Bova, Ferrara (31’ s.t. Carullo), Favetta. All. Panarelli. A disposizione Cavalli, Guadagno, Gori, Squerzanti.
Arbitro: Di Marco di Ciampino.
Note: Spettatori 1200 circa di cui un 150 circa provenienti da Taranto. Ammoniti Ferrara (T), Manzo (T), Rullo (C), Ganci (C), Oggiano (T), Rec: p.t. 1; s.t. 5’.

Commenti

L'attenzione ora rivolta a Fasano-Taranto, ecco le disposizioni
Fasano-Savoia: ecco come riutilizzare il biglietto della gara sospesa domenica scorsa