US Città di Fasano - Dal Campo
  • ASI
  • EMIDEA
  • LOSAVIO
  • MOOD
  • casa
  • fanelli
  • farmacia
  • guarini
  • levante
  • petrale
  • sponsor_0002_livello-4
  • tsw
Home

Ultime Notizie

L'Us Città di Fasano, dopo aver vinto il campionato di Promozione con un mese di anticipo rispetto alla fine dello stesso, ieri - davanti ad oltre 3.000 tifosi biancazzurri - ha battuto anche la corazzata Omnia Bitonto per 2-1, aggiudicandosi la prima storica Coppa Italia. Una doppietta del fasanese Leo Serri ha regalato un'ennesima gioia ai supporters biancazzurri, che hanno raccolto al volo un'occasione storica. Il Fasano ha vinto tutto ciò che c'era da vincere in questa stagione e ora bisognerà festeggiare questi successi domenica prossima nella gara in casa contro il Maglie (inizio ore 15). 

La partita. Il mister Laterza è costretto a rinunciare a Pace, squalificato, e Loparco, infortunato. Assente dell’ultimo minuto anche Mizzi, costretto ai box dall’influenza: al suo posto Locorotondo. Nonostante il peso di una finale, non si assiste alla tradizionale fase di studio perché il Fasano è già in vantaggio al 8’: Marini pesca in profondità Gennari, il quale calcia strozzando il pallone. A centro area il più lesto è Serri che può così depositare la palla in rete per l’1-0 Fasano. Dopo il gol i biancazzurri sono costretti a rinculare la veemenza dell’Omnia Bitonto, alla ricerca immediata del pari, ma l’arrembaggio dei baresi è tutto in un tiro di Lacarra che termina di poco a lato ed in un calcio piazzato sul quale è bravo Zambetti in uscita. Il primo squillo del Fasano dopo il vantaggio è nei piedi di Amodio che al 44’ impegna dalla distanza Raimondi. Ma è proprio nel recupero del primo tempo che i bitontini hanno l’occasione più clamorosa del primo tempo: Loseto viene imbeccato in profondità e con una strana parabola scavalca Zambetti. Sembra gol fatto ma la palla sbatte sul palo e danza sulla linea prima che Zambetti la faccia propria. Al fischio finale dell’arbitro sono accese le proteste dei giocatori del Bitonto.

Nella ripresa è ancora una volta il Fasano a colpire a freddo, sempre con Serri grande protagonista: l’esterno fasanese, assistito da Amodio, fa partire una splendida conclusione sul secondo palo che non lascia scampo a Raimondi. Una marcatura fantastica che fa scoppiare l’entusiasmo sugli spalti vestiti di biancazzurro e che sembra mettere definitivamente in discesa il match. Ma il Bitonto è una squadra con grande carattere e impiega pochi minuti per rientrare in partita: al 56’ Pistoia interviene fallosamente su De Santis in area e l’arbitro ravvisa gli estremi per il calcio di rigore, trasformato da Lacarra. L’unico tiro bitontino nei restanti minuti di gara è di Losacco l’estremo difensore fasanese si distende splendidamente e devia la palla in angolo. In ripartenza, però, il Fasano sa rendersi pericoloso: Serri, protagonista assoluto del match, è imprendibile sulla fascia destra e serve un cioccolatino in area. Fanigliulo, appostato sul secondo palo, non è però preciso nella conclusione. È l’ultimo sussulto del match: al triplice fischio è delirio biancazzurro per un double storico!

Us Città di Fasano - Omnia Bitonto 2-1
Reti:
8' e 48' Serri (F), 56' Lacarra (B) su rig.

Us Città di Fasano: Zambetti, Locorotondo, Pistoia, Marini, Anglani, Amato, Serri, Fumarola, Gennari (69' Longo), Amodio (88' Leggiero), Di Tano (77' Fanigliulo). A disp.: Lacirignola, Laguardia, Jawara, Pugliese. All. Giuseppe Laterza.
Omnia Bitonto: Raimondi, Losacco, De Vita, Ciardi, Rubini (88' Anaclerio), Gernone, Diagnè, De Santis (73' Petruzzella), Lacarra, Fumai, Loseto (83' Fabiano). A disp.: Vitucci, Delli Santi, Valerio, Pappapicco. All. Benedetto Costantino.
Arbitro: Angelo Tomasi di Lecce.
Note: spettatori 4500 circa, di cui 3.000 fasanesi. Ammoniti Pistoia (F), Diagnè (B), Di Tano (F), Marini (F), Fumai (B) Fabiano (B).

Pagina 3 di 84

Classifica - Promozione - Gir. B

# Squadra Punti
1 Città di Fasano 61
2 Atletico Aradeo 48
3 Ostuni 1945 46
4 Atletico Tricase 46
5 Lizzano 1996 40
6 Uggiano Calcio 39
7 Brindisi 39
8 Salento Football 38
9 Mesagne Calcio 2011 36
10 Copertino Calcio 32
11 Città di Massafra 30
12 Carovigno Calcio 28
13 Manduria Sport 25
14 Castellaneta 22
15 A. Toma Maglie 20
16 Grottaglie 15

Prossimo turno

Free business joomla templates