image desctription

News Seniores

LA SERIE D SI FERMA PER DUE SETTIMANE, CAUSA COVID: SI TORNERA' IN CAMPO DOMENICA 23

LA SERIE D SI FERMA PER DUE SETTIMANE, CAUSA COVID: SI TORNERA' IN CAMPO DOMENICA 23

La serie D si ferma per due settimane per Covid. Lo ha deciso oggi il Comitato Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti. Il campionato riprenderà – se la situazione contagi lo consentirà – domenica 23 gennaio. In quella data sarà disputata la 19^ giornata di campionato, ultima di andata, che era in programma domenica 9. Dunque l’US Città di Fasano giocherà la prima gara del 2022 sempre con il Gravina e quasi certamente lo farà sul nuovo terreno di gioco dello stadio comunale “Vito Curlo” dove si stanno per concludere i lavori per il sintetico.

La decisione della LND è stata adottata "tenuto conto dei numerosi rinvii richiesti dalle società, sia per le gare di recupero che per quelle in programma domenica 9 gennaio, per accertate e documentate positività dei calciatori facenti parte dei gruppi squadra". Dunque si è ritenuta necessaria "al fine di evitare ulteriori e numerose gare di recupero, la sospensione dell’attività agonistica per domenica 9 e domenica 16 gennaio". In pratica delle 85 gare previste domenica prossima, 59 sarebbero state rinviate. Solo nel girone H ne sarebbero saltate la metà, 5 su 10. Tra queste anche Fasano-Gravina: ieri infatti il club biancazzurro aveva chiesto il rinvio per la positività di diversi calciatori.

Nelle date seguenti al 23 – si legge ancora nella nota del Dipartimento – "sarà sviluppato il calendario di tutte le successive gare, salvo ulteriori e diversi provvedimenti che dovessero rendersi necessari; per le date del 12, 16 e 19 gennaio saranno riprogrammate le gare di recupero  non disputate come da calendario di successiva pubblicazione. Si precisa che in detto periodo le squadre, in ogni caso, potranno continuare a svolgere l’attività nel rispetto delle norme sanitarie vigenti e di quelle che saranno emanate successivamente alla data odierna ovvero di prossima entrata in vigore, previste per l’attività di interesse nazionale e dei Protocolli FIGC"