image desctription

News Seniores

Uno stoico Fasano pareggia in esterna contro l’Az Picerno

Uno stoico Fasano pareggia in esterna contro l’Az Picerno

Un pareggio che profuma di vittoria quello conquistato dal Fasano nella 16esima giornata di campionato contro l’Az Picerno, squadra prima della classe e con un organico di categoria nettamente superiore.

Allo stadio “Centro Sportivo Polivalente” di San Gregorio Magno è di 2-2 il risultato al termine dei 95’ di gioco, giocati dal Fasano ad altissima intensità, molta concentrazione e ineccepibile tattica.

Mister Vito Costantini butta nella mischia dal 1’ i neo-arrivati Melillo e Camara e, seppur costretto a fare i conti con le assenze di Narese, Nadarevic e De Miranda, conferma il suo 3-5-2 già visto nelle ultime due gare e che ha raccolto ottimi frutti.

Al 6’pt però sono i locali a passare subito in vantaggio con Konè che sfrutta un assist al bacio di Zito e punisce Suma. Partita in salita per i biancazzurri che non si lasciano perdere d’animo e reagiscono poco dopo con un calcio di punizione di Melillo che Dorval non riesce a ribadire in rete a causa di una prodezza di Giuliani. Sono le prove generali del gol che arriva al 15’pt con un cross di Losavio dalla destra, Trovè colpisce di testa, Giuliani respinge ma non può nulla sulla ribattuta a rete di Difino. Secondo gol consecutivo per il centrocampista di Latiano che si sta rivelando determinante negli inserimenti senza palla in area di rigore.  

Il primo tempo si conclude con grandi emozioni, da una parte e dall’altra: al 44’pt Esposito supera Urquiza e mette una palla al centro per Iadaresta ma l’attaccante manca l’aggancio per il vantaggio, sul ribaltamento di fronte il Fasano è letale con Difino che innesca Bernardini e il suo destro non lascia scampo a Giuliani, beffato anche dalla deviazione del suo compagno Guerra.

Nella ripresa il Fasano sfiora il tris sempre con capitan Bernardini che, servito da Dorval, angola eccessivamente il suo destro e con un tiro da fuori area fa la barba al palo alla sinistra di Giuliani. Al 20’pt l’arbitro fischia un calcio di rigore per un fallo in area ai danni di Albadoro e Esposito dal dischetto realizza.

Ultimi minuti di fuoco per il Fasano costretto a difendere il risultato con le unghie e con i denti, dinanzi ad un arrembante Picerno che vuole assolutamente i 3 punti.

Il risultato finale però non cambia più, da segnalare soltanto un calcio di rigore recriminato dal Fasano ai danni di Lopez G. e, nei minuti finali, un’occasione per Albadoro neutralizzata da Suma.

Abbiamo affrontato un grande avversario, con un organico importante e con elementi di grande valore come Albadoro, Esposito e tanti altri ma onestamente durante la gara non si è visto il divario tecnico tra noi e loro- ha dichiarato mister Costantini nel post partita - l’abbiamo preparata bene e interpretata alla grande, peccato manchi il rigore netto non fischiato su Lopez. Per il resto, siamo un grande gruppo che ha ampi margini di miglioramento. Cresceremo giornata dopo giornata per dare soddisfazioni a chi questa squadra la ama veramente.”

 

TABELLINO

Az Picerno – Us Fasano 2-2 (1-2)

Az Picerno: Giuliani, Nossa (12′ st Dettori), Ligorio (32′ pt Finizio), Girasole, Pitarresi, Zito, Matarese, Guerra (17′ st D’Angelo), Esposito, Konè (17′ st Sulaiman), Iadaresta (12′ st Albadoro).

A disp: Summa, Finizio, Dettori, Orsi, Origlia, Carnevale.

All. Ciro Ginestra

Us Città di Fasano: Suma, Urquiza, Dorval, Urruty (41′ st Nellar), Lopez T., Camara, Melillo (45’st Stracqualursi), Difino (32′ st Dellino), Losavio (21’st Lopez G.), Bernardini, Trovè (44′ pt Amoruso).

A disp: Caccetta, Nellar, Taddeo, Lanzone, Calabria,

All. Vito Costantini

Reti: 6′ pt Konè (P), 15′pt Difino (F), 45′pt Bernardini (F), 20’st Esposito (P)

Ammoniti: Urruty (F) Konè (P) Matarese (P), Urquiza (F), Nellar (F).

Rec. 4′ pt, 5′ st

Arbitro: Vailati di Crema

 

 

 

 

 

Fasano, 7 febbraio 2021

 

UFFICIO STAMPA

Gerry Moio